Don't Wish for it. Work for it.

Eccoci qui. Here we are. Il motto della giornata di oggi e’
 Don't Wish for it. Work for it.

Il sole, che da un po’ di tempo si vede poco nella ridente isola di Singapura, ci ha finalmente regalato un sorriso da indossare stamani.

Gli eventi ci hanno portate, di buon mattino, nella bottega di un artigiano e come in ogni città ci sono dei posti che rimangono nascosti agli occhi dei passanti, soprattutto a quelli dei turisti e per noi lo stupore della scoperta é sempre motivo di eccitazione.
Imparare, ogni giorno, un modo diverso di vivere il nostro lavoro, lontano da quello a cui siamo abituate, la diversità del loro modo di fare, dei loro luoghi, della loro cultura, ci affascina, ci meraviglia e ci trasmette energia, sempre.

Ci ha accolte un ragazzo, ma la parola spettava a lui, il proprietario, l’Uncle specializzato in upholstery, artigiano locale con un debole inglese, ma dallo sguardo furbo e tenero allo stesso tempo. Nel mostrare il nostro modello in foam inizia a dire :

"cannot…. busy! busy! so much works. it’s hard to do. cannot” ...”where are you from ?” Italy ! “aaaaah Italy. Italy. Fellali. Love Fellali”.

Il viso segnato dal tempo, le mani che non smettevano di lavorare, nemmeno quando alzava lo sguardo per rispondere alle nostre domande, una risata contagiosa e una disponibilità che li contraddistingue sempre, ma…. il Chinese New Year alle porte ha avuto la meglio sulle nostre richieste perché tutto il popolo asiatico é alle prese con i preparativi.


Le chiacchiere con gli artigiani, soprattutto quelli “vecchia scuola” , ti arricchiscono sempre, ti insegnano anche quando non dicono. Il nostro Uncle era così intento nel suo lavoro che abbiamo preferito lasciarlo e proseguire da sole ...


Così, con un po’ di conoscenza in più e tanto rosa tra le mani, ci siamo ritrovate a Tion Bahru, un locale dove eravamo già state nelle prime settimane della nostra avventura, quando pero’ tutto era ancora acerbo, oggi invece apparentemente tutto era creativo, funzionava. I colori, i materiali, le texture....ogni cosa pareva avere un senso, anche i nostri disegni :)

misura. disegna. taglia. prova. …C’era una bella attesa, quella di scoprire se ciò che hai in testa, alla fine funziona davvero, e … it works!!!!!!!!

E’ stata una buona giornata, positiva, verso il completamento di un altro prototipo.

 

modu modudesigners